ENDS (sigarette elettroniche)

Le sigarette elettroniche (dette anche e-cigarette o e-cig) sono dispositivi elettronici portatili che imitano gli effetti di una sigaretta convenzionale ma non contengono tabacco. Sono munite di una cartuccia di liquido che, una volta riscaldato, produce l’aerosol che viene inalato.
Le più recenti sigarette elettroniche giunte in commercio sono oggetti dal design elegante e high-tech, muniti di batterie facilmente ricaricabili.

Da quando sono state lanciate sul mercato, le sigarette elettroniche sono onnipresenti e sono sempre più fonte di discussioni. Le inquietudini sono dovute soprattutto al drastico aumento dell’utilizzazione di questi dispositivi tra i giovani. Da decenni si sa che sono soprattutto gli adolescenti che vanno protetti dall’esposizione alla nicotina, poiché questa sostanza comporta alterazioni chimiche nel cervello e può provocare problemi di dipendenza più marcati, incidere negativamente sulla memoria e sulla capacità di concentrazione e rendere chi la consuma più facilmente dipendente anche da altre sostanze. Secondo alcuni studi, i giovani che utilizzano le sigarette elettroniche corrono un rischio quattro volte maggiore di diventare consumatori di sigarette convenzionali.

Prodotti «pod»:

I prodotti high-tech «pod» o «pod mod», facili da nascondere, sono commercializzati in una gamma di aromi diversi (frutta e simili) e presentati in modo da attirare soprattutto consumatrici e consumatori adolescenti. Alcuni sono stati lanciati mediante campagne pubblicitarie rivolte direttamente alla fascia di popolazione più giovane. Anche se JUUL, il fabbricante leader sul mercato di questi dispositivi, ha annunciato che smetterà di mettere in vendita alcuni aromi, continuerà invece con i prodotti profumati alla menta/mentolo, utilizzati da quasi due terzi delle giovani consumatrici e dei giovani consumatori statunitensi (di età compresa grosso modo tra i 15 e i 19 anni). Inoltre, altre marche continuano a vendere i loro prodotti in una gamma di aromi analoghi alle caramelle, attraverso campagne pubblicitarie accattivanti diffuse sui social media e rivolte in particolare agli adolescenti.

Sigarette elettroniche usa e getta:

«Happy puff» e «puff bar» sono sigarette elettroniche monouso, già munite della cartuccia di liquido e che, una volta finite, non vengono ricaricate bensì gettate. Questi dispositivi sono molto diffusi tra chi inizia a fumare, soprattutto le consumatrici e i consumatori più giovani, poiché sono molto semplici da usare. Sul mercato, le «puff bar» sono disponibili in dimensioni standard o XL. La standard contiene 1,3 ml di liquido, che equivalgono a circa 300 tiri. La XL contiene 2ml di liquido, che equivalgono a circa 550 tiri.

Gli assortimenti di aromi (ad es. slushberry, apple blow o raspberry twist) con i quali sono presentati questi prodotti sono fortemente orientati in funzione dei gusti delle consumatrici e dei consumatori più giovani.

Fonti

Mozun, Rebeca; Ardura-Garcia, Cristina; Jong, Carmen C. M. de; Goutaki, Myrofora; Usemann, Jakob; Singer, Florian et al. (2020): Cigarette, shisha, and electronic smoking and respiratory symptoms in Swiss children: The LUIS study. In: Pediatric pulmonology. DOI: 10.1002/ppul.24985.

Hull, Philip (2014): Tobacco. Health effects of Smoking. Hg. v. Australian Government, Department of Health. Australian Government, Department of Health. Online verfügbar unter https://positivechoices.org.au/documents/wCNbe7MOqJ/health-effects-of-tobacco-detailed-resource-for-parentsteachers

Truth Initiative (2019): E-cigarettes: Facts, stats and regulations. Factsheet. Online verfügbar unter https://truthinitiative.org/research-resources/emerging-tobacco-products/e-cigarettes-facts-stats-and-regulations.

Friedman, Abigail S. (2021): A Difference-in-Differences Analysis of Youth Smoking and a Ban on Sales of Flavored Tobacco Products in San Francisco, California. In: JAMA pediatrics. DOI: 10.1001/jamapediatrics.2021.0922.

Downloads

Opuscolo: E-sigarette

Opuscolo: Le e-sigarette sono sicure?