Farmaci

Accende la sua prima sigaretta nella prima mezz’ora dopo il risveglio? Fuma più di 10-15 sigarette al giorno? Se ha risposto «sì» a una di queste due domande probabilmente lei è molto dipendente dalla nicotina. Un trattamento con farmaci potrebbe renderle più facile l’abbandono del fumo.

Farmaci a base di nicotina

Benefici
Affrontare contemporaneamente la disassuefazione fisica e la modifica delle abitudini costituisce uno sforzo doppio. Che, quando si smette di fumare, può costituire una pretesa eccessiva. Con farmaci a base di nicotina lei può temporaneamente attenuare i sintomi da disassuefazione. Così durante questo periodo lei può concentrarsi su come modificare le abitudini della vita di ogni giorno ed imparare ad affrontare la quotidianità senza sigarette.

Occorre tempo per modificare le abitudini. I produttori consigliano di utilizzare i farmaci per un tempo sufficientemente lungo, circa otto settimane, meglio per tre mesi.

Efficacia
L'esperienza dimostra che i farmaci a base di nicotina aumentano in modo significativo le possibilità di mantenersi liberi dal fumo una volta smesso di fumare. Tali farmaci però debbono essere assunti con un dosaggio sufficientemente alto e per un periodo sufficientemente lungo. Altrimenti attenuano il «carving» (bisogno) in modo insufficiente e non raggiungono l’effetto desiderato.

Grazie a questi farmaci si può assumere nicotina in una forma non dannosa. Non contengono le sostanze tossiche del fumo di tabacco come catrame, gas irritanti e monossido di carbonio. La dose di nicotina che viene assunta è inoltre inferiore a quella che si assume fumando e non induce alla dipendenza.

Reperibilità e costi
Questi prodotti si acquistano in farmacia e non sono soggetti a prescrizione medica. Le Casse malati, nell'assicurazione di base, non se ne assumono i costi. Alcune però, nelle assicurazioni integrative, rimborsano le spese in tutto o in parte. Si informi circa le condizioni dalla sua assicurazione.

Nach oben

Può scegliere fra vari prodotti a base di nicotina

Cerotti medicati

  • Metodo passivo. L’apporto di nicotina per 16 o 24 ore attraverso la pelle attenua i sintomi di astinenza
  • Utilizzo discreto. Cambiare ogni giorno la posizione in cui si applica il cerotto.
  • Facile utilizzo. Rilascio costante e automatico della nicotina.

Gomma da masticare alla nicotina

  • Metodo attivo. L’assunzione veloce di nicotina attraverso la mucosa orale attenua i sintomi da astinenza.
  • È importante la tecnica da utilizzare: masticare per 20 -30 secondi. Poi lasciar riposare la gomma fra gengive e guance per un tempo uguale. Continuare a masticare lentamente in questo modo per 30 minuti con pause regolari.
  • Masticando distrae, bocca e mani sono occupati. Dosaggio autonomo, a seconda del bisogno.

Compressa da succhiare

  • Metodo attivo. L’assunzione veloce di nicotina attraverso la mucosa orale attenua i sintomi da astinenza.
  • Non mangiare o bere 15 minuti prima, durante e 15 minuti dopo l’uso. È importante la tecnica da utilizzare: succhiare per 20 -30 secondi. Poi lasciar riposare la compressa fra gengive e guance per un tempo uguale. Continuare a succhiare lentamente in questo modo per 30 minuti con pause regolari.
  • Alternativa alla gomma da masticare. Adatta particolarmente a coloro che preferiscono la compressa alla gomma da masticare. Dosaggio flessibile.

Microtab (compressa sublinguale)

  • Metodo attivo. Piccola compressa che agisce in modo simile alla gomma da masticare e della compressa da succhiare. L’assunzione veloce di nicotina attraverso la mucosa orale attenua i sintomi da astinenza.
  • La compressa viene posta sotto la lingua da dove rilascia la nicotina per 20 -30 minuti e lentamente si scioglie.
  • Molto discreta. Adatta a fumatrici e fumatori da mediamente forti a forti.

Inalatore

  • Metodo attivo. L’assunzione veloce di nicotina attenua il bisogno di fumare.
  • Utilizzo semplice. L’inalatore è formato da un bocchino nel quale viene inserita una cartuccia. Attraverso il bocchino vengono aspirati nicotina e mentolo che vengono assorbiti dalla mucosa orale. Benché il prodotto si chiami «inalatore» il vapore non viene inalato.
  • Il bocchino simile alla sigaretta serve da sostituto per il gesto di prendere la sigaretta o aspirare dalla sigaretta.

Spray per uso orale

  • Metodo attivo per smettere. La nicotina viene assimilata rapidamente e attenua in breve tempo un craving
  • Utilizzo semplice. Al posto della sigaretta oppure se si ha voglia di fumare spruzzare nella cavità orale il nebulizzato fine. La nicotina viene assimilata attraverso la mucosa della bocca. Durante l’uso, non inumidirsi le labbra, non inspirare. Per alcuni secondi dopo l’uso non deglutire.
  • Lo spray per uso orale può risultare più efficace di altri farmaci a base di nicotina

Nach oben

Tenga conto dei seguenti punti:

I farmaci attenuano i sintomi da disassuefazione, ma non sostituiscono la volontà di modificare le proprie abitudini quotidiane. Perciò, se lei utilizza farmaci le sue probabilità di successo migliorano decisamente se lei richiede anche una consulenza specialistica e un accompagnamento, quali quelli che offrono la Linea stop tabacco o altre associazioni.

Consulenza
I farmaci attenuano i sintomi da disassuefazione, ma non sostituiscono la volontà di modificare le proprie abitudini quotidiane. Perciò, se lei utilizza farmaci le sue probabilità di successo migliorano decisamente se lei richiede anche una consulenza specialistica e un accompagnamento, quali quelli che offrono la Linea stop tabacco o altre associazioni.

Opens external link in current windowLinea stop tabacco
Opens external link in current windowConsulenza individuale
Opens external link in current windowcorsi di gruppo

Forti fumatrici e fumatori
Se si fumano più di 20 sigarette al giorno o anche dopo una ricaduta può essere indicato combinare assieme un cerotto forte con un prodotto orale che agisce velocemente come gomma da masticare, microtab oppure compressa da succhiare, inalatore o spray per uso orale.

Dipendenza, abuso, sovradosaggio
Il rischio di diventare dipendente da farmaci a base di nicotina è minimo. A differenza dei tabacchi i prodotti sostitutivi della nicotina portano difficilmente alla dipendenza. L’utilizzo di questi prodotti per lungo tempo è raro e probabilmente molto meno rischioso del fumare sigarette, pertanto prevalgono i vantaggi per la salute.

Il rischio di sovradosaggio nei fumatori è oltremodo scarso, anche se i farmaci vengono assunti in modo combinato (cerotto e farmaco a efficacia veloce) oppure si fuma allo stesso tempo. La dose di nicotina assunta attraverso i farmaci a base di nicotina è inoltre inferiore a quella assunta fumando.

Gravidanza
Le donne incinte dovrebbero dapprima cercare di liberarsi del fumo senza farmaci. I rischi legati al fumo sono però molto più elevati dei rischi e degli effetti collaterali derivanti dai farmaci a base di nicotina. Perciò le donne incinte che non riescono a smettere di fumare senza aiuti possono utilizzare farmaci a base di nicotina con un dosaggio più basso e con un efficacia più breve (gomme da masticare, microtab o compresse da succhiare, inalatore, spray per uso orale). Concordi con la sua ginecologa o il suo ginecologo come comportarsi.

Nach oben

Altri farmaci

Bupropione
Un antidepressivo a base di bupropione si è rivelato efficace anche per la disassuefazione dal fumo. Il bupropione diminuisce il bisogno della sigaretta. Questo farmaco è in vendita solo dietro prescrizione medica e viene risarcito dalle Casse malati solo in condizioni particolari. Si faccia spiegare in modo approfondito dal suo medico di famiglia sui possibili effetti collaterali e rischi.

Vareniclina
Il principio attivo Vareniclina riproduce in parte l'effetto della nicotina, senza suscitare peraltro la sensazione di piacere che si produrrebbe fumando una sigaretta. In questo modo allevia i sintomi della disassuefazione che compaiono smettendo di fumare. Questo farmaco è in vendita solo dietro prescrizione medica e viene risarcito dalle Casse malati solo in condizioni particolari. Si faccia spiegare in modo approfondito dal suo medico di famiglia sui possibili effetti collaterali e rischi. Ed anche sulle condizioni per il risarcimento dei costi da parte della Cassa malati.

Nach oben

Editore: Associazione svizzera per la prevenuione del tabagismo
Testo: Catherine Abbühl, Nicolas Broccard
Situazione: gennaio 2014